n. <span>Foto Alessio Gaudimundo</span>
n. Foto Alessio Gaudimundo
Religioni

La comunità dei Santi Medici di La Boca omaggia Bitonto con una statuetta della Madonna di Lujan

Il presente è stato affidato al sindaco Francesco Paolo Ricci

Un legame profondo che lega da tempo due comunità distanti geograficamente, ma vicine per fede e tradizioni. È il singolare rapporto che unisce Bitonto a Buenos Aires, dove vive una nutrita comunità di bitontini migrati in terra argentina nel secolo scorso.

A testimonianza della connessione tra le due località, nella giornata di ieri, il sindaco Francesco Paolo Ricci è stato omaggiato con una targa e una statuetta di Nostra Signora di Lujàn. I regali provengono direttamente da Buenos Aires e sono stati affidati al bitontino Alessio Gaudimundo, che ha recentemente visitato l'Argentina, affinché venissero poi donati al primo cittadino.

«Questa mattina (ieri, ndr) è stata piena di emozione e gioia all'ennesima potenza perché, insieme al prof. Nicola Pice e a Nicola Cambione, ho avuto l'onore di consegnare al Sindaco tutto quello che mi hanno raccomandato di donare i nostri amici argentini - ha commentato Gaudimundo -. Nella loro targa e nella statuetta della Madonna di Lujan è racchiusa una fede e un affetto che difficilmente si ritrova qui in patria. Nonostante gli oltre 14.000 km, gli argentini di seconda e terza generazione continuano a tramandare le nostre tradizioni esportate dai nostri emigranti in cerca di una vita migliore nel Nuovo Mondo. Dovrebbero essere loro i modelli da seguire, modelli di valori ormai inesorabilmente in via di estinzione per colpa di falsi miti e malati di social media».

«Non mi resta che ringraziare Luis Avellaneda, Luis Alberto Rosada, Salvador Lo Presti Composto, Gustavo Martinez e José Luis per la grande lezione di fede, umiltà e amicizia datami in questi 20 giorni. Con la consapevolezza che sia un primo passo di un lunghissimo e intenso cammino», ha concluso il concittadino.

Oltre la statuetta raffigurante la Madonna di Lujàn, il comitato delle Feste Patronali dei Santi Cosma e Damiano di La Boca ha regalato al sindaco Ricci e alla città di Bitonto una targa, segno tangibile della «fraterna gratitudine per la ricchezza culturale e di fede ereditata dai bitontini in Argentina, attraverso la devozione a Maria Immacolata e ai Santi Medici».
  • Santi Medici Bitonto
  • Maria SS Immacolata
Altri contenuti a tema
8 dicembre, Bitonto rinnova i tradizionali riti in onore di Maria SS. Immacolata 8 dicembre, Bitonto rinnova i tradizionali riti in onore di Maria SS. Immacolata Questa mattina, l'omaggio floreale a Porta Baresana e la solenne processione per le vie della città
La processione dei Santi Medici di Bitonto negli scatti di Salvatore Ambrosi La processione dei Santi Medici di Bitonto negli scatti di Salvatore Ambrosi A riproporre le istantanee realizzate negli anni 2000 è suo figlio Arcangelo
Festa Santi Medici, il programma liturgico dell'Ottava a Bitonto Festa Santi Medici, il programma liturgico dell'Ottava a Bitonto Celebrazioni eucaristiche dal primo mattino sino a sera nella Basilica
Bitonto festeggia i Santi Medici Cosma e Damiano - LE FOTO Bitonto festeggia i Santi Medici Cosma e Damiano - LE FOTO Decine di migliaia di fedeli, devoti e pellegrini hanno preso parte al tradizionale appuntamento religioso
Santi Medici, il programma dell'ultima giornata di festa Santi Medici, il programma dell'ultima giornata di festa Scuole di ordine e grado chiuse in questo lunedì
L'uscita delle immagini dei Santi Medici di Bitonto dalla Basilica - LE FOTO L'uscita delle immagini dei Santi Medici di Bitonto dalla Basilica - LE FOTO Alle ore 8 è partita la tradizionale processione nota come "Intorciata"
Santi Medici, il programma domenicale a Bitonto Santi Medici, il programma domenicale a Bitonto Oggi la processione solenne per le vie della città. Alle 5.00 l'apertura della Basilica
Bitonto e i Santi Medici: un legame attestato sin dal XIV secolo Bitonto e i Santi Medici: un legame attestato sin dal XIV secolo Domenica 15 ottobre si rinnoverà un appuntamento molto atteso dalla comunità bitontina
© 2001-2024 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.