IMG WA
IMG WA
Politica

Impazza subito "manifesto selvaggio"

Occupati anche alcuni spazi riservati

I termini per la chiusura delle liste non erano ancora scaduti quando, tra ieri sera e questa mattina, sono già comparsi i primi manifesti in posti non autorizzati. Non solo su muri e saracinesche, ma anche negli spazi appositamente riservati e che di solito vengono sorteggiati fra le forze politiche. E subito sono esplose le prime polemiche sul web. A scatenarle la coalizione di centrosinistra che sostiene Emanuele Sannicandro. I manifesti non in regola sarebbero infatti di liste e candidati vicini al sindaco uscente Michele Abbaticchio. Che per ora non replica.
Quella del cosiddetto manifesto selvaggio è una pratica vecchia e sempre usata, a volte dagli "attacchini" persino all'oscuro degli stessi candidati, anche per le sanzioni spesso irrisorie. Il rischio è di vedere tappezzato ogni angolo delle città, senza alcun rispetto dei luoghi.
© 2001-2023 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.