azienda caputo
azienda caputo
Territorio e Ambiente

Il piacere dell’olio extravergine di oliva racchiuso in una tradizione secolare

Frantoio Caputo a Molfetta, frantoiani da 5 generazioni

Cura degli ulivi e olio extravergine di oliva di alta qualità. Da ben cinque generazioni queste attività sono parte integrante della vita dei frantoiani Caputo, la cui conoscenza dell'olivicoltura si tramanda di padre in figlio.

La lunga tradizione familiare è presente anche nella cura degli ulivi centenari di proprietà dell'azienda, un'attività che impegna la famiglia 365 giorni all'anno con la finalità di ottenere frutti sani destinati a diventare un ingrediente prezioso, veicolo di divulgazione dell'eccellenza enogastronomica pugliese.

La valorizzazione del territorio e il rispetto della natura vanno di pari passo con l'innovazione. Con l'inaugurazione del nuovo frantoio negli anni 2000, situato all'ingresso della zona industriale della cittadina marittima, il Frantoio Oleario Caputo è riuscito a trovare la giusta combinazione fra passato e presente preservando un prezioso patrimonio di conoscenze agricole grazie alle nuove tecnologie.

Per creare un olio extravergine di oliva di eccellenza il Frantoio Oleario Caputo si occupa con attenzione meticolosa di tutte le fasi del processo produttivo.

Le olive vengono raccolte al giusto grado di maturazione, in maniera da preservare le fragranze del frutto e le sue proprietà nutrizionali e una volta giunte presso lo stabilimento, vengono subito molite per preservare tutte le caratteristiche organolettiche.
Si ottiene così un extravergine 100% italiano estratto a freddo, prodotto solo da olive di cultivar autoctone Coratina e cultivar Ogliarola dal gusto intenso e delicato dall'indimenticabile aroma di olive fresche.

Famiglia, qualità e rispetto per un mestiere antico fanno sì che l'olio extravergine di Frantoio Caputo sia il protagonista di una storia che racconta l'amore per la terra portando in tavola i profumi e i sapori della Puglia.
  • olio extra vergine d'oliva
Altri contenuti a tema
«Un italiano alla guida del Consiglio Oleicolo Internazionale» «Un italiano alla guida del Consiglio Oleicolo Internazionale» La filiera olivicola italiana scrive ai ministri Moavero e Centinaio per garantire qualità e salute ai consumatori
La denuncia di Italia Olivicola sul Consiglio Oleicolo Internazionale: «La Mogherini boicotta l'Italia» La denuncia di Italia Olivicola sul Consiglio Oleicolo Internazionale: «La Mogherini boicotta l'Italia» La rappresentante UE, dopo l'ok all'olio tunisino senza regole, vota per tunisini e spagnoli alla guida dell'importante organo di controllo
L'olio Cima di Bitonto nel 'Paniere' del Parco dell'Alta Murgia L'olio Cima di Bitonto nel 'Paniere' del Parco dell'Alta Murgia Il progetto dell'ente gestore dell'area verde per valorizzare le produzioni tipiche del territorio
Consiglio Oleicolo Internazionale, Italia compatta in difesa dell’extravergine Consiglio Oleicolo Internazionale, Italia compatta in difesa dell’extravergine Panel test, nuovi parametri di classificazione ed estensione della registrazione telematica i punti fermi. Martedì intanto tavola rotonda a Roma sulla nuova PAC
Accordo Italia-Giordania per tutelare qualità e tracciabilità dell'olio EVO Accordo Italia-Giordania per tutelare qualità e tracciabilità dell'olio EVO Sottoscritta da Italia Olivicola la partnership con in produttori guidati dal Ministero dell'Agricoltura giordano
Peggior annata di sempre ma cisterne piene d'olio invenduto. È speculazione? Peggior annata di sempre ma cisterne piene d'olio invenduto. È speculazione? Certo il presidente di Italia Olivicola, Sicolo: «Vogliono sdoganare le frodi». Intanto olivicoltori di 15 regioni sostengono i gilet arancioni
Le frodi sull’olio EVO finiscono a Report. Italia Olivicola: «Guerra ai disonesti» Le frodi sull’olio EVO finiscono a Report. Italia Olivicola: «Guerra ai disonesti» «Così nascono i famosi oli a 3-4 euro. Davvero la nostra salute vale così poco?»
L’extravergine d’oliva è ufficialmente un farmaco: determinanti gli studi di Antonio Moschetta L’extravergine d’oliva è ufficialmente un farmaco: determinanti gli studi di Antonio Moschetta Per il severo ente governativo americano Food and Drug Administradion fa talmente bene da essere considerato una medicina
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.