Senza fissa dimora. <span>Foto filodirettomonreale.it</span>
Senza fissa dimora. Foto filodirettomonreale.it
Cronaca

Il clochard che viveva a Bitonto in piazza Marconi trasferito in un centro di Gravina

Abbaticchio: «Ha respinto ogni nostro aiuto, ma non poteva continuare a vivere così»

È in viaggio verso un centro specializzato di Gravina di Puglia l'uomo senza fissa dimora di origini slave che da alcuni mesi si era stabilito a Bitonto, nella zona di piazza Marconi.
Il clochard è stato spostato dagli uomini della Polizia Municipale, in collaborazione con il personale del Servizi Sociali del comune di Bitonto e degli agenti del locale commissariato. Un epilogo che chiude il lungo tentativo di accompagnare il soggetto verso un percorso di aiuto e sostegno, magari mirato a un futuro reinserimento nella comunità locale, che però ha sempre puntualmente rifiutato.

La situazione era diventata da tempo difficile da sostenere, soprattutto per i residenti del quartiere, visto che, nonostante la vicinanza dei bagni pubblici, l'uomo, affetto da una forma di disagio psichico, preferiva effettuare i suoi bisogni fisiologici ovunque si trovasse, senza preoccuparsi nemmeno della presenza di altre persone.

«Ho provato anche a parlarci direttamente in più occasioni – ha raccontato il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - purtroppo ha rifiutato tutte le misure di integrazione che gli sono state offerte e gli avrebbero permesso di continuare a vivere in comunità ma, chiaramente non in quello stato di degrado e precarietà igienica. Per questo è stato necessario l'intervento del comando della Polizia Municipale e dei Servizi Sociali per accompagnarlo in una struttura in grado di accoglierlo e aiutarlo a risolvere i suoi problemi. Anche perchè non potevo consentire che la situazione continuasse a perdurare. Spero che con l'aiuto degli specialisti di questo centro sociale possa ritrovare le coordinate del suo percorso e in futuro magari riuscire a integrarsi nella comunità».

«Certo mi ha addolorato – ha aggiunto il primo cittadino - leggere i commenti di diversi cittadini che ci accusavano di non esserci interessati della questione, dando per scontato che la persona dormisse su una panchina perchè il Comune non gli avesse proposto niente. In realtà abbiamo cercato molte soluzioni, anche nel tentativo di rispettare il suo legittimo diritto di vivere in libertà la sua esistenza. Ma questo è possibile fino a quando questa libertà non mette a repentaglio anche la libertà altrui di vivere decorosamente la città. Alla fine è stato necessario assumere la scelta più estrema, ma i molti passaggi necessari prima di arrivare a questa decisione andavano intrapresi tutti».
  • Michele Abbaticchio
  • Polizia Municipale Bitonto
  • Polizia Locale Bitonto
  • Servizi Sociali Bitonto
Altri contenuti a tema
Revocata la delega all'assessore Saracino: pronta a entrare in giunta Marina Salierno Revocata la delega all'assessore Saracino: pronta a entrare in giunta Marina Salierno Abbaticchio: «Nel 2019 ho notato un calo: doveroso cambiare per rispetto ai cittadini»
In piazza Marconi torna l'acqua nelle fontane e la luce le fa splendere In piazza Marconi torna l'acqua nelle fontane e la luce le fa splendere Dopo la piantumazione di alcuni alberi da parte della famiglia Bove, rinasce una delle piazze più belle di Bitonto
Gli ultras contestano il sindaco per la curva ancora ferma, ma manca la relazione geologica Gli ultras contestano il sindaco per la curva ancora ferma, ma manca la relazione geologica Il documento avrebbe dovuto essere consegnato dall'azienda che ha fornito la struttura, ma tarda ad arrivare
A Bitonto i cittadini si rimboccano le maniche e ripuliscono gli angoli delicati della città A Bitonto i cittadini si rimboccano le maniche e ripuliscono gli angoli delicati della città Sono partiti dagli spazi esterni di una comunità parrocchiale e continueranno con la piazza del Crocifisso: «Vogliamo una città più bella»
Carabinieri, promosso al grado di maggiore il comandante Vito Ingrosso Carabinieri, promosso al grado di maggiore il comandante Vito Ingrosso L'ufficiale superiore nei prossimi giorni lascerà la Compagnia di Molfetta: andrà a Roma
Ex ospedale di Bitonto: pioggia di nuovi servizi, medici e personale Ex ospedale di Bitonto: pioggia di nuovi servizi, medici e personale Sindaco e consiglieri di maggioranza soddisfatti dei risultati ottenuti dopo il vertice con la Asl
Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, alla “Marcia per Angelo” Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, alla “Marcia per Angelo” La manifestazione ricorda il sindaco ambientalista di Pollica Angelo Vassallo ammazzato nel 2010
Boom di golosi al "Galà della Focaccia". Superata quota mille ticket Boom di golosi al "Galà della Focaccia". Superata quota mille ticket In tanti hanno apprezzato le proposte culinarie dei forni e dei ristoranti aderenti all'iniziativa
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.