furto scuola spinelli
furto scuola spinelli
Cronaca

Furto alla scuola Spinelli di Bitonto, Abbaticchio: «Una porcheria rubare nella casa dei bambini»

Rubati colori, matite, fogli e apparecchi elettronici. È il secondo nel giro di un mese

Il furto dei pezzenti sembra essere la specializzazione migliore dei ladruncoli di Bitonto e per confermarlo i ladri di pollame locale hanno dovuto dare prova della loro inconsistenza due volte nello stesso edificio. Un colpo di grande prestigio, visto che questi impavidi Lupin bitontini si sono concentrati addirittura sui colori, le matite i fogli e qualche apparecchio elettronico in uso ai bambini di un asilo, la scuola materna di via Spinelli.
Per entrare hanno divelto una grata arrugginita attaccata a una finestra e da lì sono si introdotti nell'edificio per recuperare il prezioso bottino: un televisore, un portatile, un amplificatore e materiale di cancelleria.

«Aperta nella notte per derubare la casa dei bambini – è stato il commento del sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - Ora anche loro sanno che porcheria siete. Pregheremo affinché la vostra coscienza si riabiliti, restituendo immediatamente tutto. E tornando esseri viventi degni di un solo diritto».
Sul posto sono arrivati gli uomini della locale stazione dei Carabinieri che cercheranno eventuali immagini di circuiti di videosorveglianza per tentare di risalire ai responsabili.
«Tutte noi mamme - è il commento di uno dei genitori delle ignare vittime - abbiamo investito dei soldi ad inizio anno per il materiale scolastico e ora ci ritroviamo senza colori, matite, gomme, risma. Non è giusto! Questi atti vandalici devono finire. Mi rivolgo a chi si è divertito a fare casino nella scuola: sappi che hai tolto felicità a bambini. Perciò ritieniti un escremento umano».
  • furto
  • Michele Abbaticchio
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
1 Coronavirus: a Bitonto circa 30 contagi Coronavirus: a Bitonto circa 30 contagi Aumentano anche i guariti: tampone negativo per due coniugi
Contro il coronavirus a Bitonto un banco alimentare per chi ha bisogno Contro il coronavirus a Bitonto un banco alimentare per chi ha bisogno L'iniziativa è del sindaco Michele Abbaticchio che ha chiamato a raccolta le imprese del settore
Confcommercio scrive ai sindaci. A Bitonto incontro informale con Abbaticchio Confcommercio scrive ai sindaci. A Bitonto incontro informale con Abbaticchio Lettera del Presidente Alessandro Ambrosi per la provincia Bari e Bat
Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Il nuovo dl ha valore retroattivo: non c'è più la sanzione penale, ma solo amministrativa
Aziende olearie di Bitonto donano ventilatori polmonari agli ospedali pugliesi Aziende olearie di Bitonto donano ventilatori polmonari agli ospedali pugliesi Dal gruppo Carelli generi alimentari a 100 famiglie in difficoltà. Abbaticchio: «La rete della solidarietà continua»
3 I contagi da Coronavirus a Bitonto salgono a 22 I contagi da Coronavirus a Bitonto salgono a 22 Vicino alle dimissioni il “paziente numero 1” in città. Una paziente in terapia intensiva. Stabili gli altri 5 ricoverati
Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Il procuratore di Bari: «Le denunce sono tante. Chiederemo una condanna ad una pena pecuniaria»
Restate a casa: contro il Coronavirus arrivano l'Esercito e i Vigili del Fuoco Restate a casa: contro il Coronavirus arrivano l'Esercito e i Vigili del Fuoco La Prefettura di Bari snocciola i dati: denunciate 1.901 persone, 31.441 quelle controllate dall'11 al 20 marzo scorsi
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.