La serra di marijuana sequestrata dalla Polizia di Stato
La serra di marijuana sequestrata dalla Polizia di Stato
Cronaca

Blitz in villa, scoperta una serra di marijuana: arrestato un 36enne di Bitonto

L'irruzione della Polizia di Stato in un'abitazione di Santo Spirito: sequestrati anche 62 chilogrammi di droga

Una serra di marijuana all'interno di un villa a Santo Spirito, quartiere a nord di Bari: 62 chilogrammi di stupefacente, ripartito e confezionato per la vendita, che i poliziotti delle Volanti della Questura di Bari hanno sequestrato, facendo scattare le manette ai polsi di un 36enne pregiudicato di Bitonto.

Gli agenti della Polizia di Stato, infatti, sono intervenuti nei pressi di un'abitazione dove era stato notato un uomo scavalcare il muro di cinta che delimita la villa. Insospettiti, si sono avvicinati, effettuando un controllo nell'area pertinente alla proprietà privata. E proprio all'interno hanno sorpreso il 36enne: una presenza, quella dell'uomo, che ha ulteriormente insospettito gli agenti, i quali hanno deciso di fermarlo per un controllo, durante il quale l'agitazione è salita sempre di più.

A quel punto, infatti, s'è deciso di approfondire meglio la questione ispezionando l'interno della dimora. E non sono affatto mancate le sorprese. Gli agenti, infatti, perlustrando l'intera villa, hanno rinvenuto un ingente quantitativo di marijuana pari a ben 62 chilogrammi, già ripartita e confezionata per la vendita al dettaglio, nonché una serra per la coltivazione in cui erano coltivati germogli della pianta illecita, con tanto di lampade specifiche ed un sistema di aerazione. Inevitabile, a quel punto, l'arresto.

L'uomo dovrà rispondere di produzione e possesso ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, mentre la villa, la droga e le attrezzature per la produzione della sostanza sono stati sequestrati. Ma l'attività investigativa è tutt'altro che conclusa: sono infatti in corso le indagini sulla proprietà dell'immobile.
  • Arresti Bitonto
  • Droga Bitonto
  • Polizia di Stato Bitonto
Altri contenuti a tema
Raffica di controlli a Bitonto, fioccano denunce per furto e ricettazione Raffica di controlli a Bitonto, fioccano denunce per furto e ricettazione La Polizia ha svolto un servizio a largo raggio: deferiti un 50enne ed un 20enne, sequestrato un Piaggio Ape
Coltello di genere proibito nell'auto, denunciato dalla Polizia Coltello di genere proibito nell'auto, denunciato dalla Polizia L'uomo era in compagnia di tre pregiudicati: è stato deferito in stato di libertà
Colpito da Dacur, trovato nel centro di Bari: denunciato un 47enne di Bitonto Colpito da Dacur, trovato nel centro di Bari: denunciato un 47enne di Bitonto L'uomo, un pluripregiudicato tunisino residente in città, è stato fermato dalla Polizia di Stato
Lite a coltellate davanti a un bar di Bitonto Lite a coltellate davanti a un bar di Bitonto Un giovane è stato ferito a una gamba
Operazione della Polizia, recuperate a Bitonto 8 auto rubate Operazione della Polizia, recuperate a Bitonto 8 auto rubate I furti si sono verificati non solo in città, ma anche a Modugno, Palo del Colle, Ruvo di Puglia, Terlizzi e Toritto
Baby scippatore in trasferta: arrestato un 16enne di Bitonto a Terlizzi Baby scippatore in trasferta: arrestato un 16enne di Bitonto a Terlizzi Il malvivente è stato bloccato da un carabiniere libero dal servizio e collocato ai domiciliari. Recuperata la refurtiva
Bitonto contro le droghe con Dico No alla Droga Puglia Bitonto contro le droghe con Dico No alla Droga Puglia I volontari distribuiscono il materiale di sensibilizzazione ai commercianti bitontini
Bici e monopattini elettrici troppo pericolosi: Expert Bitonto smette di venderli Bici e monopattini elettrici troppo pericolosi: Expert Bitonto smette di venderli «Decisione necessaria per restare azienda al servizio della comunità»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.