Xylella
Xylella
Territorio e Ambiente

Bitonto, Acquaviva e Casamassima in una task force anti xylella

In programma corsi di formazione per gli agricoltori per diffondere le buone pratiche contro la diffusione del batterio

È partita ieri la campagna di sensibilizzazione e formazione per il contenimento della Xylella. I Comuni di Acquaviva delle Fonti, Bitonto e Casamassima hanno tenuto una conferenza stampa nell'Oleificio sociale di Acquaviva e poi una dimostrazione pratica in un terreno confiscato e assegnato a una cooperativa sociale. All'evento hanno partecipato anche il professor Francesco Porcelli, dell'Università di Bari, e il dottor Oronzo Milillo, consigliere dell'Ordine degli agronomi, oltre ai rappresentanti di Coldiretti, Cia e delle cooperative Produttori agricoli associati e Natura Viva.
«È importante fare squadra per combattere questo mostro che è alle nostre porte», ha esordito il Sindaco di Casamassima, Giuseppe Nitti, che ha annunciato la firma di un protocollo d'intesa con l'Ordine degli agronomi e con gli altri due Comuni per la formazione ai coltivatori sul tema Xylella. Davide Carlucci, Sindaco di Acquaviva ha illustrato il decalogo già adottato a gennaio dal Comune che prevede l'adozione di una serie di buone pratiche agricole per il contenimento del vettore della xylella, la sputacchina. «Non pretendiamo di poter fermare il batterio - ha spiegato Carlucci - ma vogliamo porre in essere concretamente tutte le misure possibili e necessarie a rallentare e circoscrivere l'avanzata del fenomeno». Per Michele Abbaticchio, Sindaco di Bitonto, «siamo di fronte a un'emergenza senza precedenti ma c'è scarsa informazione su ciò che occorre per la prevenzione. Una comunità agricola importante come la nostra non può che farsi carico di essere portatore "intelligente" di quello che è necessario fare da parte di tutti i proprietari di terreni agricoli».

Dagli amministratori, dagli agronomi e dai produttori arriva anche una richiesta alla Regione: «Servono risorse e mezzi per agire in maniera capillare su territori vasti con molte aree incolte e abbandonate».
  • Michele Abbaticchio
  • xylella
  • Italia in Comune
Altri contenuti a tema
Domani sera, Michele Abbaticchio in diretta sui Rai3 per parlare di Sud e Europa Domani sera, Michele Abbaticchio in diretta sui Rai3 per parlare di Sud e Europa Giovedì comizio conclusivo in vista del voto del 26 maggio in piazza Padre Pio a Bitonto
Cortili Aperti da record a Bitonto: in 40mila per visitare le bellezze della città Cortili Aperti da record a Bitonto: in 40mila per visitare le bellezze della città Primato italiano con 50 siti aperti e 800 studenti per l'edizione 2019
Allarme Xylella, Sicolo: «Il 75% dei campi non curato: rischi altissimi» Allarme Xylella, Sicolo: «Il 75% dei campi non curato: rischi altissimi» Il presidente di Italia Olivicola preoccupato: «Così avanza la sputacchina»
La scelta di Michele Abbaticchio La scelta di Michele Abbaticchio Intervista al Sindaco di Bitonto, candidato alle elezioni europee per +Europa-Italia in Comune
Bando comunale Luoghi Comuni: ai giovani 40mila euro per inventare spazi di aggregazione Bando comunale Luoghi Comuni: ai giovani 40mila euro per inventare spazi di aggregazione Potranno proporre a Bitonto progetti di innovazione sociale dedicati al territorio
Guerra dei manifesti a Bari: Pisicchio “copre” Abbaticchio Guerra dei manifesti a Bari: Pisicchio “copre” Abbaticchio Battaglia interna a +Europa. Abbaticchio: «Auspico correttezza da parte di tutti»
Oggi il sindaco Abbaticchio in diretta nazionale su La7 Oggi il sindaco Abbaticchio in diretta nazionale su La7 Sarà ospite della trasmissione Omnibus per parlare di Europa e dei temi caldi delle Europee
Al via il progetto del comune di Bitonto per “salvare” 80 ragazzi a rischio devianza Al via il progetto del comune di Bitonto per “salvare” 80 ragazzi a rischio devianza Oggi conferenza cittadina per illustrare il piano operativo e il programma formativo di #NONSONOUNODIVOI
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.