Spesa in generi alimentari
Spesa in generi alimentari
Vita di città

Arriva a Bitonto l’Unione Nazionale Consumatori

La sede sarà in via Repubblica e sarà a disposizione di tutta la comunità locale

Apre i battenti a Bitonto la prima associazione di consumatori in Italia, l'Unione Nazionale Consumatori (UNC). Si tratta di un'organizzazione senza fini di lucro che ha come obiettivo la salvaguardia e la difesa degli interessi dei consumatori.
Lo sportello di Bitonto avrà sede in Via della Repubblica Italiana n. 62 e tutta l'attività di tutela legale dei consumatori sarà coordinata e gestita dall'avvocato Anna Ruggiero.
A fronte dell'emergenza sanitaria ogni appuntamento dovrà essere concordato preventivamente presso la sede oppure telefonicamente al numero 080.9178586 o tramite mail all'indirizzo consumatoribitonto@gmail.com.

La fondazione dell'associazione «risale al 1955 – ricordano i responsabili della locale sezione - ad opera di Vincenzo Dona (1930-2006), riconosciuto pubblicamente come il fondatore del consumerismo italiano. È riconosciuta dal Codice del Consumo come rappresentative a livello nazionale e per questo siedono nel Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU) presso il Ministero dello Sviluppo Economico».

«Grazie all'impegno sessantennale dell'Unione Nazionale Consumatori – si legge ancora nella nota stampa - sono state approvate le prime leggi a tutela dei consumatori (dalla legislazione sul peso netto alle norme sulla sicurezza alimentare, dalla classificazione dei tessili alle norme sui prodotti elettrici) fino alla class-action (art. 140-bis Codice del Consumo). E' stata proprio UNC a ottenere, nel 2013, la storica sentenza (Tribunale di Napoli) che per la prima volta in Italia ha accolto la class-action di una associazione di consumatori. L'Unione Nazionale Consumatori è membro del CNCU, il Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli utenti, presso il Ministero dello sviluppo economico. E' associazione di promozione sociale approvata dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Inoltre UNC è ufficialmente notificata alla Commissione Europea come associazione di consumatori in Italia, nonchè membro di Consumers' International, di Consumers' Forum e del Centro di Studi Giuridici sui Diritti dei Consumatori e nel 1990 per l'attività di educazione ai consumatori è stata insignita del Premio per la Cultura della Presidenza del Consiglio dei ministri. Nel 2018 ha vinto il Premio Antitrust come migliore Associazione di Consumatori "per essersi distinta nella diffusione dei valori della concorrenza e della tutela dei diritti dei consumatori"».

Con 63.847 soci ordinari e oltre 278.000 iscritti l'UNC si avvale «di oltre 130 punti di contatto con i cittadini tra Comitati locali, Delegazioni e Sportelli di consulenza e di professionisti con una convalidata esperienza nelle materie di consumo che svolgono un'attività di consulenza ed assistenza legale presso le sedi centrali e periferiche, in materia di Acquisti e E-commerce, Alimentazione e Sicurezza, Animali domestici, Auto e Moto, Banche e Poste, Casa e Elettrodomestici, Elettricità e Gas, Emergenza Coronavirus, Privacy e Call center, Salute e Benessere, Telefonia e Internet, Televisione e Pay TV, Truffe e Raggiri, Turismo e Trasporti».
  • Unione Nazionale Consumatori
Altri contenuti a tema
Fallimento Mercatone Uno: quali sono i diritti dei clienti traditi? Fallimento Mercatone Uno: quali sono i diritti dei clienti traditi? Il parere di Antonio Calvani, dell'Unione Nazionale Consumatori: «È necessario che venga inviata una lettera di diffida e messa in mora»
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.