Censimento
Censimento
Vita di città

Quasi 1.500 le famiglie bitontine inserite nel Censimento della popolazione ISTAT

Al via l’edizione 2021 del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni

Ha preso il via nei primi giorni di ottobre la nuova edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, l'indagine campionaria che dal 2018 sostituisce il vecchio censimento decennale. Nel 2021 le famiglie chiamate a partecipare sono 2.472.400 in 4.531 Comuni sull'intero territorio nazionale. A Bitonto sono 1.468 le famiglie complessivamente coinvolte: 586 destinatarie di una lettera dell'Istat con le credenziali per compilare il questionario direttamente online (indagine "da Lista") e 882 raggiunte e contattate dai rilevatori per un'intervista al proprio domicilio (indagine "Areale").

Con il censimento annuale su base campionaria l'Istituto Nazionale di Statistica (Istat) è in grado di ottenere in maniera continua e tempestiva le informazioni relative alle principali caratteristiche strutturali e socio-economiche della popolazione italiana (a livello nazionale, regionale e locale) con un forte contenimento dei costi e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie. Le interviste del Censimento vengono condotte con un questionario online; le risposte ai vari quesiti sono riferite alla data del 3 ottobre 2021. L'Istat ricorda che partecipare al Censimento è un obbligo di legge e la violazione dell'obbligo di risposta prevede una sanzione.

Le famiglie del campione "da Lista", che hanno ricevuto per posta la lettera nominativa dall'Istat con le informazioni sul Censimento e le proprie credenziali di accesso, in alternativa all'autocompilazione sul web possibile sino al 13 dicembre, possono rivolgersi al Centro comunale di rilevazione (CCR), ospitato nella sede del Servizio Demografico (tel. 080.3716222), per concordare un appuntamento o un'intervista telefonica.

A partire dall'8 novembre e sino al 23 dicembre (data di chiusura del Censimento) sarà possibile compilare il questionario con l'aiuto di un rilevatore incaricato dal Comune direttamente a casa. Invece le famiglie dell'indagine "Areale", contattate dai rilevatori con una lettera non nominativa o avvisate con una locandina nell'androne delle proprie abitazioni, avranno tempo sino al 18 novembre per la compilazione del questionario: potranno farlo a domicilio mediante intervista faccia a faccia con un rilevatore, munito di un tesserino di riconoscimento (eventualmente possono compilare da soli il questionario, utilizzando il tablet del rilevatore), oppure rivolgersi al Centro comunale di rilevazione per farsi intervistare da un operatore comunale o dal rilevatore, ovvero autocompilare il questionario sul pc o tablet messo a disposizione dal Comune.

Per assistenza tecnica e informazioni è possibile:
- chiamare il numero verde Istat 800.188.802, attivo tutti i giorni, compresi sabato e domenica, dalle ore 9 alle ore 21;
- contattare il Centro comunale di rilevazione allo 080.3716222 (dal lunedì al venerdì, ore 8-14);
- consultare le Domande frequenti pubblicate sul sito internet dell'Istat dedicato al Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni.
  • ISTAT
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.