I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Accoltellato perchè chiedeva al figlio di lavorare

Muore a Legnano ex finanziere originario di Bitonto

Ucciso a coltellate dal figlio al termine di una lite furibonda perchè gli aveva chiesto, per l'ennesima volta, di trovarsi un lavoro. È morto così Michele Campanella, ex finanziere 71enne originario di Bitonto, assassinato dal figlio 36enne lunedì mattina a Legnano.

Stando a quanto raccontato proprio dal ragazzo, reo confesso, davanti al pm di Busto Arsizio, Francesca Parola, le discussioni col padre si sarebbero intensificate nell'ultimo periodo: schivo, senza amici, Marco era era un ex insegnante di chitarra, diplomato al Conservatorio, da poco laureato in lingue in un corso triennale e con l'intenzione di iscriversi a una nuova facoltà, quella di Scienze politiche per studiare rapporti internazionali. Per il padre però avrebbe dovuto costruirsi un futuro più immediato e proprio dopo l'ennesima discussione sarebbe scattata la furia omicida. «Ho sentito padre e figlio litigare – ha raccontato un operaio che lavorava sul palazzo di fronte a quello di via Sante Giovannelli 4 dove si è consumato l'omicidio - ho alzato lo sguardo e ho visto l'anziano correre sul balcone, in quel momento il figlio lo ha colpito con un coltello». Alla fine le coltellate saranno 10, fatali per l'ex maresciallo delle Fiamme Gialle che morirà nel giro di pochi istanti.

I Carabinieri intervenuti hanno subito chiuso l'erogazione del gas, nel caso in cui il giovane tentasse di aprire i rubinetti per causare un'esplosione, ma quando i militari si sono presentati alla porta dell'appartamento, il giovane si è consegnato pacificamente, con gli indumenti ancora sporchi di sangue. La madre, uscita per la spesa, arriverà solo pochi minuti dopo.
Il giovane è adesso in stato di arresto con l'accusa di omicidio volontario aggravato.
  • carabinieri
Altri contenuti a tema
Crolla un balcone a Tesero: papà e figlia di Bitonto precipitano nel vuoto Crolla un balcone a Tesero: papà e figlia di Bitonto precipitano nel vuoto Portati in elicottero in ospedale sono salvi per miracolo
Il maresciallo bitontino Annarita Rossiello è il nuovo comandante dei Carabinieri di Pizzo Calabro Il maresciallo bitontino Annarita Rossiello è il nuovo comandante dei Carabinieri di Pizzo Calabro È la prima donna alla guida della caserma del comune sulla costa tirrenica
Si è costituito il sesto componente della banda della BMW che aveva base a Bitonto Si è costituito il sesto componente della banda della BMW che aveva base a Bitonto A luglio aveva tentato di investire i Carabinieri che gli avevano notificato l'atto di arresto
Ragazzo pestato a Palese, il padre: «Il bullismo uccide» Ragazzo pestato a Palese, il padre: «Il bullismo uccide» Il consigliere regionale Damascelli (FI) chiede di «assicurare i responsabili alla giustizia»
Picchiato perchè di Bitonto, Abbaticchio: «Vigliacchi, vi aspetto davanti ai giudici» Picchiato perchè di Bitonto, Abbaticchio: «Vigliacchi, vi aspetto davanti ai giudici» I Carabinieri potrebbero acquisire i video di alcune telecamere di videosorveglianza per risalire ai responsabili
Otto quintali di sigarette di contrabbando nel doppiofondo di un tir: in manette 3 bitontini Otto quintali di sigarette di contrabbando nel doppiofondo di un tir: in manette 3 bitontini Sono stati fermati con due complici ucraini dai Carabinieri di Bisceglie
Deruba i datori di lavoro e fa la vita da nababbo: arrestato 40enne di Bitonto Deruba i datori di lavoro e fa la vita da nababbo: arrestato 40enne di Bitonto Tradito dal tenore di vita assunto negli ultimi giorni, con regali ad amici e conoscenti
Fugge al posto di blocco su un'auto rubata: arrestato un 42enne di Bitonto Fugge al posto di blocco su un'auto rubata: arrestato un 42enne di Bitonto I Carabinieri lo hanno preso a Cerignola dopo un inseguimento
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.