Poste Italiane
Poste Italiane
Vita di città

A Bitonto pensioni anticipate e scaglionate anche ad ottobre

La scelta di Poste Italiane per ridurre il rischio di contagi da Covid-19

Anche per le pensioni del mese di ottobre Poste Italiane, per regolare al meglio l'afflusso agli sportelli in modo da contenere il rischio di contagio da Covid-19, ha programmato il pagamento in anticipo e scaglionato in base alla lettera iniziale del cognome del pensionato.

Questo il calendario dei pagamenti, a partire dal 25 settembre:
venerdì 25 settembre – cognomi dalla lettera A alla lettera B
sabato 26 settembre – cognomi dalla lettera C alla lettera D
lunedì 28 settembre – cognomi dalla lettera E alla lettera K
martedì 29 settembre – cognomi dalla lettera L alla lettera O
mercoledì 30 settembre – cognomi dalla lettera P alla lettera R
giovedì 1 ottobre – cognomi dalla lettera S alla lettera Z

Tutti gli uffici postali continuano ad adottare misure di sicurezza e prevenzione (dalla sanificazione dei locali e degli impianti di climatizzazione alle segnalazioni per il distanziamento interpersonale) in modo da garantire la tutela di clienti e dipendenti.
All'esterno delle sedi, che sono ritenute a potenziale rischio di affollamento e assembramento, sono previsti servizi di sorveglianza anche in collaborazione con la Polizia locale, per regolare l'afflusso dei clienti.

Continua, infine, ad essere operativa la convenzione tra Poste Italiane e Arma dei Carabinieri, che consente ai pensionati di età pari o superiore a 75 anni di delegare i militari alla riscossione della pensione in contanti, per poi riceverla comodamente a casa.
  • Carabinieri Bitonto
  • Poste Italiane
Altri contenuti a tema
In fuga con l'auto rubata, si schiantano contro un albero: arrestati In fuga con l'auto rubata, si schiantano contro un albero: arrestati È accaduto a Gioia del Colle: in manette tre bitontini di 53, 48 e 41 anni. Uno di loro è ricoverato al Policlinico
Omicidio Caprio: caccia al supertestimone, l'amico del 40enne Omicidio Caprio: caccia al supertestimone, l'amico del 40enne L'uomo non si è presentato spontaneamente agli investigatori. Si indaga per risalire all'identità
Ucciso a pugni. «In questa storia non c'entra la criminalità» Ucciso a pugni. «In questa storia non c'entra la criminalità» Lo chiariscono i Carabinieri. La confessione di Giampalmo al pm: «Guardava le nostre donne»
Ucciso a pugni, Giampalmo confessa: «Guardava le nostre donne» Ucciso a pugni, Giampalmo confessa: «Guardava le nostre donne» Il 20enne si è costituito presso la Stazione dei Carabinieri. È accusato di omicidio volontario aggravato
Ucciso a pugni, fermato un 20enne. L'accusa: omicidio volontario Ucciso a pugni, fermato un 20enne. L'accusa: omicidio volontario Il presunto colpevole, Fabio Giampalmo, si è recato dai Carabinieri con il suo avvocato. È in stato di fermo
Rissa a Bitonto, morto un 40enne: fermato l'aggressore, è un 20enne Rissa a Bitonto, morto un 40enne: fermato l'aggressore, è un 20enne La posizione del giovane, che si è presentato in caserma con il suo legale, è al vaglio dell'Autorità Giudiziaria
Rissa finisce in tragedia, morto un 40enne di Bitonto Rissa finisce in tragedia, morto un 40enne di Bitonto La vittima è Paolo Caprio, l'episodio nella Dill's. Identificato l'aggressore: ha 20 anni
Evade dai domiciliari e lo trovano a casa di una donna. Arrestato Evade dai domiciliari e lo trovano a casa di una donna. Arrestato Un 21enne di Bitonto è stato sorpreso dai Carabinieri a Giovinazzo. Ha anche opposto resistenza
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.